venerdì, giugno 16, 2006

About Suv

Questo dialogo è avvenuto veramente. E la percentuale di “romanzamento” è si è no del 10%, quindi se inorridite è per qualcosa successa veramente. Il vostro blogger preferito è quello in rosso – anche se il vero rosso è quello in nero: presente il progressista con un piede nel comunismo?

Sentito, vogliono tassare i Suv con una sorta di superbollo, come si faceva una volta con i diesel? Era ora che s'inventassero una cosa del genere...

A me sembra una stronzata. Voglio dire, partendo dal principio che i Suv non mi stanno simpatici ma neanche riesco a provare odio per loro, i loro possessori già pagano più di un qualunque altro possessore di macchina...

Beh, insomma, a parte il prezzo di listino, non vedo molta differenza

Davvero? E allora dove lo metti il prezzo del carburante? Il Suv consuma di più, anche per il semplice fatto che – a parità di cilindrata con una macchina berlina classica – ha più peso da spostare, quindi il motore deve avere più spinta, ergo si “schiaccia” di più e si consuma di più. E poi il bollo, mi sembra caruccio, no? E l'assicurazione, quella non la prendiamo in considerazione?

Ma chi si compra un Suv vuol dire che ha i soldi, quindi non ci vedo nulla di male nel fargliela pagare piano piano (con un accenno di decadimento vocale a partire dal “non ci vedo nulla di male”)

Che razza di discorso! Io credo invece che chi invoca queste super tasse in verità è perché rosica, non tanto della macchina in sé, quanto del fatto che il suo proprietario abbia i soldi per permettersela. Salvo poi partire, ad agosto, per la Sardegna e non perdersi un un viaggetto al mare ad ogni ponte che Dio manda in terra...

Beh, però c'è da dire che i Suv inquinano di più, e poi nelle grandi città parcheggiano in modo selvaggio, e già non c'è posto per le macchine normali, quegli stronzi dovrebbero starsene a casa, a girare nel parco della loro villa con quelle carceri a quattro ruote

Pesa di più un chilo di piume o un chilo di ferro? Perché a me sembra che un 2500 Suv inquini tale e quale ad un 2500 non suv. Consumerà di più, ok. E quel surplus di consumo il proprietario già lo paga alla pompa di benzina. Per quanto riguarda il parcheggio, questa è proprio una cazzata, fattelo dire. Perché se tu vai in centro in un momento compreso tra le 9 della mattina e le 18 del pomeriggio, vedi che ci sono anche le Smart che parcheggiano in doppia fila o sui marciapiedi impedendo così il passaggio pedonale. E due Smart sul marciapiede rompono il cazzo tale e quale ad un Suv.

(in evidente imbarazzo, nascosto da un filo di presunto sarcasmo) Ma io infatti la super tassa la introdurrei anche per le Smart. Quanto mi sta sul cazzo chi se le può permettere. Macchina da fighette..

Ciao, buonanotte...


6 Commenti:

Anonymous Kekule ha detto...

Secondo me, è straordinario quanto tu possa aver avuto torto, e con che toni arroganti e pseudovirili!
Oh secondo me, eh!?

12:13 PM  
Blogger ordinegenerale ha detto...

Debbo concludere che vorresti avere la possibilità di comprarti un Suv, o per lo meno di avere i soldi per farlo, ma siccome ciccia allora a morte i Suv.

secondo me, eh!

arrogantemente tuo,

12:29 PM  
Anonymous Kekule ha detto...

E concluderesti maluccio. Perché parli di un auto come di un oggetto del desiderio, al fascino del quale nessuno possa sfuggire? E che, quindi, possa essere solo o comprato o invidiato?
Non credi che il genere umano sia ben più vario, e le sue interazioni molto più complesse?

Disordine generale, insomma. Secondo principio della termodinamica.

11:18 AM  
Anonymous Anonimo ha detto...

Tu dici:
Consumerà di più, ok. E quel
surplus di consumo il
proprietario già lo paga alla
pompa di benzina.
---


Se consuma di piu' inquina di piu', ma non e' tanto questo il punto quanto il fatto che alla pompa di benzina paghi le compagnie petrolifere e le tasse,
ma le tasse non sono il 'prezzo' della benzina, sono un modo per finanziare lo stato (anche per curare le malattie da inquinamento) ma anche per contere i consumi. Se uno compra benzina e la brucia per niente, non fa niente di illecito, ma fa' comunque una stronzata.

6:23 AM  
Blogger ordinegenerale ha detto...

Incredibilmente originale il discorso secondo cui pagare le tasse sarebbe un modo per contenere i consumi.

2:58 PM  
Anonymous Anonimo ha detto...

Alcuni dicono che bisognerebbe decidere di chi e' l'aria pulita e lasciare che il mercato regoli (io ti vendo la mia aria e tu inquini, fino al punto che nessuno dei due vuole comprarne o venderne) [2]. Siccome e' molto difficile mettersi d'accordo, l'aria pulita e' di solito assegnata allo stato (se va bene) e le tasse sono (anche) il modo in cui lo stato vende aria pulita agli inquinatori. Teoricamente lo stato dovrebbe essere un 'gestore illuminato' di questi beni pubblici (altro esempio classico sono i pesci del mare), massimizzando l'utilita' della comunita', ma molto spesso lo stato sta ad ascoltare di piu' le lobby degli inquinatori che quelle degli inquinati.


[1] http://it.wikipedia.org/wiki/Esternalit%C3%A0


[2] http://it.wikipedia.org/wiki/Teorema_di_Coase

2:56 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page