sabato, febbraio 17, 2007

cosa dice il movimento?

Tra fiumi di cazzate nella foga del momento / ci si prende a sprangate anche dentro al movimento” Eugenio Finardi, “Zerbo”, 1979

Giordano, Diliberto e compagnia rosseggiante erano tutti lì a fare grandi sorrisi alle telecamere, a dire che la loro presenza non significava mica che il governo protestava contro sé stesso. Anzi, loro erano lì perché il governo deve ascoltare il movimento. E cosa diceva questo benedetto movimento? Tra le altre cose, diceva anche “libertà per i compagni”, con riferimento agli arresti degli ultimi giorni.


2 Commenti:

Blogger socioweb ha detto...

Ti invito a leggere questo mio commento: please, clicca e leggi!

11:53 PM  
Blogger ordinegenerale ha detto...

e perché mai dovrei accettare un invito così mal rivoltomi?

11:31 AM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page