giovedì, maggio 22, 2008

il favoloso regno di Silvio IV

«Cazzo!» ti viene da esclamare. Perché fuori pioverà anche, e non dà segni di cedimento il cielo costellato di nuvoloni che promettono rovesci anche per i prossimi giorni, ma il governo questa volta non c’entra. Non è ladro – sebbene piova – nemmeno per un po’. Perché, insomma, «la nuova stagione» sarà stato anche lo slogan di Walter Veltroni quando ha annunciato la sua scesa in campo, ma di questi tempi il Cav. l’ha fatto suo alla grande – e forse, solo in questo caso, un po’ ladro lo è stato – e ha dato dimostrazione di aver saputo creare uno dei migliori governi italiani degli ultimi anni. Certamente, siamo ancora fermi ai titoli – ma che titoli! Il Premier, con i ministri al seguito, scende a Napoli in pullman, neo-coordinatore di classe alla gita delle medie, e da lì promette: le discariche previste si costruiscono, altrochè, e in più se ne faranno anche delle nuove; idem per i termovalorizzatori. A Napoli, per dire, se ne dovrà costruire uno: la Iervolino ha tempo un mese per decidere, ragionevolmente, dove piazzarlo dopodichè, se la decisione non sarà presa, ci penserà il sottosegretario all’emergenza rifiuti Bertolaso a trovare un luogo consono alla bisogna. Chi rompe i coglioni – perché in nessun’altra parte d’Italia nessuno rompe i coglioni – sarà arrestato, e l’esercito presiederà i centri di raccolta e smaltimento della spazzatura, onde evitare che a qualcuno venisse comunque la tentazione di seminare zizzania. Poi, la raccolta differenziata per i napoletani non deve essere – come si è letto sui giornali in questi giorni - «la raccolta della spazzatura a giorni alterni» ma un preciso dovere civico e civile come ovunque in Italia: quindi via a corsi di sensibilizzazione per i cittadini nelle scuole. Ritorna Tremonti, ed ecco che sparisce l’ICI, gli straordinari per chi matura redditi fino a trentamila euro annui vengono detassati, i tassi sui mutui sono abbassati. Infine la sicurezza: escludendo il presunto reato d’immigrazione, che creerebbe solamente ulteriori casini a livello giudiziario perché si sa come funziona la cosa dalle nostre parti, ottimi i sindaci con maggiori poteri di espulsione, ottimo il giro di vite sui ricongiungimenti familiari così come quello sui matrimoni fasulli tra badanti clandestine e arzilli vecchietti, stupenda la banca del dna. Ora non resta che sederci ad aspettare e sperare che tutto venga mantenuto.

Edit: proprio mentre scrivevo quanto sopra, ho appreso che il ministro Scajola ha annunciato la ripresa del nucleare anche in Italia, promettendo centrali entro il 2013 e incassando l'appoggio di Confindustria e dell'Eni. Bene.

Etichette: , , , , ,

3 Commenti:

Anonymous Tetsuo ha detto...

Va bene che siamo solo ai titoli, ma tu ti fermi a leggere solo quelli!

I corsi di "sensibilizzazione" sulla raccolta differenziata, già esistevano... solo che andavno deserti.
Spero che ora siano più seguiti (anche per il bene dei napoletani stessi), altrimenti impieghiamo l'esercito per convincerli? (questa è una battuta!).

Gli straordinari detassati, sono solo una manovrà di facciata, visto che costringono la gente a lavorare di più del normale, per guadagnare 30-40 euro in più al mese (con 25-30 ore di straordinario mensile!!!!).
Noi in italia lavoriamo circa 200 ore annue in più, rispetto a francia e germania (esclusi straordinari) e prendiamo decisamente di meno... quindi per prendere come un "europeo" dovremmo lavorare 400-500 ore in più????
Qui serve una manovra sui redditi da lavoro, non sugli straordinari ed i premi... comunque apprezzo l'iniziativa, basta che sia seguita da modfiche strutturali di detassazione del lavoro dipendente (non per gli imprenditori, ma sulle tasse dei lavoratori).
DIci che i tassi sui mutui sono abbassati... ma ti droghi? (sempre battuta)
La "norma" prevede che si rinegozino i mutui allungandone la scadenza, quindi la tassa si abbassa solo perchè si allunga il periodo in cui si paga... e considera che più anni paghi, più interessi incassano le banche... quindi alla fine chi ci guadagna sono le banche e non chi ha problemi di mutuo.
In ultimo, dire che solo a Napoli rompono i coglioni... be esageri, anche al nord li rompono per la TAV, a Vicenza per la base USA... insomma ognuno rompe se pensa di stare nel giusto... se fossi napoletano... mi avresti offeso a gratise!

5:59 PM  
Blogger ordinegenerale ha detto...

Se non c'è altro da leggere, è normale che ci si fermi ai titoli.

Straordinari detassati: saranno solo facciata, come scrivi tu. Allora, preferisci ritornare a come era prima della facciata?

I tassi dei mutui sono evidentemente abbassati, e non lo dico io perchè mi drogo, ma lo dici tu due righe più sotto («quindi la tassa si abbassa»). Il che significa che chi ora non riesce a pagare le rate, con i tassi regolati a quelli che erano nel 2006 forse ce la farà, a costo di dover pagare per qualche mese in più.

Al Nord i coglioni li rompono per la TAV, per la base americana e, ti assicuro, per tante altre cose - che poi si fanno, fortunatamente. Non per la monnezza, l'abc del senso civico.

saluti

8:29 PM  
Anonymous Mario ha detto...

A cosa serve una base americana?
Il fascismo non c'è più, il comunismo neanche. Da chi ci devono difendere gli americani?
Non è che ci usano per i loro interessi? Questo significa essere alleati!

Se l'Italia o qualsiasi altro paese volesse costruire una base militare in territorio degli Stati Uniti verrebbe sbattuto fuori a calci in un secondo!
Perchè la sovranità vale solo per loro e non per noi?
Qui non c'entrano le ideologie e solo questione di buon senso.
Se abitassi a Vicenza protesterei pure Io...anche se la base fosse cinese, russa o araba!

12:02 AM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page